Insegnare le lingue

La storia della nostra scuola di lingua

L'affascinante storia della scuola di lingua Berlitz comincia nel 1878 nello stato di Rhode Island (USA) da un'idea innovativa e rivoluzionaria del suo fondatore, Maximilian D. Berlitz. In soli dieci anni si espande in Europa arrivando anche a Roma, prima tappa del successivo sviluppo sul territorio italiano. Tra i suoi insegnanti più prestigiosi ricordiamo il grande scrittore James Joyce, che insegnò proprio nella sede di Trieste; tra i suoi allievi ricordiamo il grande scrittore Italo Svevo.

L'espansione a livello mondiale

La prima metà degli anni '50 vede l'apertura di numerose sedi in tutto il mondo e nel decennio degli anni '60 la scuola di lingua Berlitz comincia ad insegnare anche in Asia, dove arriva ad avere più di cento scuole! Tra i suoi docenti più prestigiosi ricordiamo il grande scrittore James Joyce, assegnato alla succursale italiana di Trieste.

Total Immersion®

Con il suo metodo unico Total Immersion® vince nel 1964 il premio "E", ideato dal presidente Kennedy per incentivare l'esportazione dei servizi. È la prima scuola di lingua a vincerlo.

Metodi innovativi per insegnare le lingue
  • Nel 1970 la Berlitz implementa l'uso di supporti multimediali, come le audiocassette, per facilitare e rendere più efficace lo studio della lingua.
  • Nel 1996 anche i bambini vengono inclusi nei programmi di studio Berlitz: un metodo specifico, integrato con attività creative quali il canto, il disegno e il gioco, viene sviluppato per agevolare l'apprendimento dei più piccoli.
  • Nel 2004, con la diffusione sempre maggiore di internet e delle risorse web, vengono creati i corsi online.

Insegnare le lingue con professionalità, passione e attenzione al cambiamento è l'essenza stessa della nostra scuola. Un’attività che alla Berlitz portiamo avanti da più di 130 anni!

Contattaci

* Campi obbligatori

Berlitz Location